Archive for the 'web' Category

Seva Mob: un azione gentile e gratuita 11.11.11

ho un progetto.
un’idea ambiziosa.
mi aiutate?

l’11.11.11

voglio innescare un’onda anomala di gentilezza.
voglio ispirare pensieri grandi e generosi.
vi unite a me?
l’idea è semplice e banale.

FARE UN’AZIONE GENTILE.
per qualcuno a cui volete bene.
per qualcuno che non conoscete.

chiamando vostra madre o vostra nonna o vostra zia
(sì, proprio quella che vi dice sempre che non la chiamate mai)
e dicendole che le volete bene.  ascoltandola.

lasciando un caffè pagato per uno sconosciuto.
dando 100 euro all’uomo che vi infastidisce ogni mattina al semaforo.
dicendo di questa iniziativa a tutti…
o a nessuno e custodendo il segreto.

in questo caso, chi non passerà parola non romperà nessuna catena, non subirà alcuna sfiga.
ma se invece si farà strumento di quest’iniziativa areligiosa, apartitica, fuori dal business:

sarà ripagato in potenza.
provate prima.

date 10 minuti del vostro tempo e fate seva.
poi sorridete e mettetevi in ascolto.
raccontatemi se è successo qualcosa, o nulla…
(a me torna sempre moooolto più di quello che do.)

le persone speciali faranno cose speciali,
basta che facciate tutto il vostro meglio:

se il vostro meglio è dare 10 euro ad amnesty,
raccontare di questa cosa,
donare 10 milioni di euro,
cambiare il mondo,
fare un film,
salvare una vita,
abbracciare vostro figlio, amore, madre o padre e dir loro che gli volete bene,
offrire il pranzo a qualcuno che detestate,
andare a trovare qualcuno in ospedale,
rispondere al telefono con un sorriso,
regalare abbracci per strada,
trovare idee moooolto più originali di questa…

FATELO.

fatelo oggi, fatelo tutti i giorni,
ma mi raccomando:

FATELO L’11.11.11

ci saranno iniziative come questa in tutto il mondo.
il 2012 comincia quel giorno.
il 2012 non finirà il mondo.
ci sarà un innalzamento della coscienza collettiva.
un po’ come tra il medioevo e il rinascimento.
accadranno delle trasformazioni profonde.
ma si vedranno complessivamente solo dopo.
lo racconteranno gli storici.
ma noi possiamo agirlo questo cambiamento.
con un gesto banale e gratuito di gentilezza.

chiunque si può appropriare dell’idea.
fatela vostra.
usatela per il vostro business.
usate i vostri soldi e il vostro tempo,
per promuovere un’iniziativa,
che vi stuzzica il velupendolo,
che vi fa fare un salto mortale laterale,
che vi fa essere la persona che avreste sempre voluto.
anche solo per un minuto.
per un istante.
siate grandi.
folli.
visionari.
siate voi stessi.

raccontate qui sotto con video, parole o silenzio
la vostra partecipazione.
se ci sarà anche solo un commento,
il mio progetto avrà avuto successo!!!

grazie del vostro tempo.
un abbraccio a.

*Seva:

Seva è un termine di origine sanscrita per indicare il servizio disinteressato, ovvero svolto senza aspettativa di risultato o ricompensa per la persona che lo svolge.

Seva vuol dire mettere il 100% in quello che si fa. come se ne andasse della propria vita. e a non aspettarsi niente in cambio. nè riconoscimento. nè attenzione al risultato. tutta l’attenzione va messa nell’azione.

Agire così mi ha cambiato la vita.

basta pochissimo.
basta farlo una volta.
molti lo chiamano volontariato.
ma non è necessariamente fatto per gli altri.
è fatto per se stessi.
l’azione perfetta.
si può tagliare una carota con l’atteggiamento relativo al seva.
pulire un pavimento. bendare dei lebbrosi.
l’importante non è il COSA. ma il COME.

Annunci

Iran: a Nation of Bloggers

Parliamone!
Facciamo qualcosa!

marketing di frontiera

leggo blog che parlano di un nuovo marketing. un linguaggio che capisco, che mi piace. li divido fra quelli scritti da professionisti e gggiovani interessanti. imparo equamente. forse mi divertono più i gggiovani. ma non faccio bilancini micragnosi. ieri ho parlato lungamente con mio padre del marketing della sua azienda. è stato interessante e intenso. ho parlato del marketing della conversazione. ma non so se mi sono spiegata bene. così cito un po’ delle mie fonti, chissà che mio padre (che è fra i miei tre graditi lettori) non si entusiasmi anche lui!

leggo volentieri Massimo Carraro, che pratica e teorizza il marketing dell’ascolto (qui un’idea), ma io leggo questo.

un’infarinata utile su cos’è il marketing virale la devo a Marco Massarotto, che la spiega qui.

eppoi mi piace un sacco come la pensa [mini]marketing che qui per esempio parla di comunicazione interna (non sarebbe poi sempre utile anche per noi?)

due gggiovani che mi piace leggere portano spesso esempi sorprendenti e interessanti,
grazie a simplyaddicted vedo questo video, che mi ricorda (piacevolmente) il video delle palline a San Francisco,  quello dei coniglietti e quello forse più pertinente degli scoppi di colori che ho scoperto grazie a Giò.

è solo un pezzettino della rete, ma mi piace – e mi sembra di imparare sempre qualcosa, vale sempre la pena di sbirciare verso le nuove frontiere. no?

http://corsodicrm.files.wordpress.com/2007/01/identity_grande.jpg

esselunga, una storia che non mi piace.

oggi mi è arrivato questo messagio:

Care amiche/i, presumo sappiate tutte/i ciò che è successo all’Esse Lunga di viale Papiniano a Milano. Riassumo in breve, per chi non lo sa, la ricostruzione data dai giornali. Una dipendente è stata costretta a una prestazione straordinaria per una certa quantità di tempo, nonostante un problema di salute certificato, e si è sentita male. Dopo di che la cosa si è risaputa e qualcuno non ha trovato di meglio da fare che chiuderla in uno sgabuzzino riservata ai dipendenti del magazzino, metterle uno straccio in bocca e picchiarla. Così impara a parlare. Ora, è superfluo spiegarvi perchè la cosa è di una gravità incredibile. Io non sono un esperto di lavoro nella grande distribuzione ma presumo, voglio sperare, che non succeda normalmente una cosa del genere. Fine della spiegazione.
Ora ho una proposta: uno sciopero della spesa all’Esselunga nelle filiali di Milano, rivolto ovviamente a maschi e femmine acquirenti,  per le giornate dell’8 marzo e del 9, sabato e domenica. Di modo che l’azienda debba comunque pagare le due giornate ai suoi dipendenti ma perda una parte del suo incasso nei giorni di maggiore provento. Non dimenticate
che ormai molti punti vendita Esselunga sono aperti anche la domenica e che sabato è La giornata dell’acquisto per definizione. Un saluto e un abbraccio, Gabriele 
mi sembra giusto fare qualcosa, anche una cosa piccola, io non sono una cliente abituale esselunga, ma questa storia mi ha davvero disgustata.

WorldWide Telescope – MA CHE FIGATA!

WorldWide Telescope è un nuovo software di microsoft che sarà disponibile free da primavera.
qui trovate una presentazione (dura 6 minuti, ma vale la pena!).

chi non ha guardato le stelle e non si è sentito piccolo piccolo, chi non ha mai detto “il cielo stellato sopra di me, la legge morale dentro di me”? a chi non piace gardare in su, farsi venire il mal di schiena per l’umido, prendere un freddo bastardo pur essendo estate, magari sbacciucchiarsi e NON guardare le stelle?

questo software – sempre che sia un sofware – è simile a Google Earth, ma per l’universo, così a naso mi sembra imperdibile!

in più ho scoperto TED (Technology, Entertainment, Design)

Our mission: Spreading ideas.

con un po’ di pazienza, me lo guardo poi vi dico!

https://i2.wp.com/msdn.microsoft.com/msdnmag/issues/06/04/EndBracket/fig01.gif

sono una geek?

stasera mi sono aggiornata sul blog di Andrea Beggi (che consiglio) dove ho letto questo lungo post (leggetelo, ne vale la pena…).

beh, certe volte dovrebbe bastare un link. eppure… eppure avrei qualcosa da dire in proposito. ma sono troppo stanca e lo farò domani.
(sta di fatto che sono andata a guardare il sito delle girls geek dinners italia.com e ho avuto paura ad iscrivermi (mi sa che non sono abbastanza competente!)

magari la prossima volta!

https://i0.wp.com/www.girlgeekdinnersitalia.com/image/logo.gif

desideri

so che esprimerli è pericoloso. ma ho trovato il regalo perfetto per il mio compleanno, che arriva fra poco (19/4).
è davvero un sogno:

qui le impressioni di Andrea Beggi.

https://i0.wp.com/blog.hostingtalk.it/asus_eeepc1.jpg

lo vedete in proporzione con una lattina.
ne sono entusiasta!!!

eddai, cosa sono infondo 300 euro?


novembre: 2017
L M M G V S D
« Mar    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930  

da dove leggete?

a

quello