Archive for the 'umore' Category

Andare in fiera

Per me andare in fiera non è solo un lavoro.
Io in fiera ci sono nata.
Ad Hannover. Per puro caso.
Eppoi è stato il mio primo lavoro.
Invece di andare in gita in terza liceo, a diciott’anni, sono andata per la prima (e ultima)volta nella mia città natale a fare la hostess.
Eppoi con G. il mio primo viaggio d’amore fu a Francoforte. A visitare una fiera che poi avremmo fatto tante volte insieme.
Seppi che ero incinta di Pietro in un bagno della Smau del 98.
Mi ricordo perfettamente quel bagno.
E come mi sentivo quel giorno.
E quasi tutti gli anni da allora ho partecipato ad almeno una fiera.
Tante per la mia azienda, ma tante anche per l’azienda di G.

La fiera è un nonluogo. Un luogo sospeso. Pieno di gente che converge lì per un interesse comune.
La fiera è un mercato. Dove avvengono gli scambi.
La fiera è un posto civile. Dove ci si veste col vestito buono.
Dove ci si presenta. Si cerca un contatto.
Andare in fiera è faticoso, ti impegna.
Devi stare in piedi (nello stand è vietato sedersi…).

Non ci avevo mai pensato.

Ma mi piace andare in fiera.

di nuovo. ancora. nuova.

ma sì.

di nuovo qui.

questo posto è mio. e ci faccio quello che voglio.

e scarabocchio.

tento.

mi muovo a tentoni, al buio, curiosa.

scrivere per il puro piacere della parola.
pensata.
espressa.
digitata.

attraverso le dita fluiscono i pensieri.
fare la parola.
pensare il suono.
stare dentro di me.

nuova.
felice.
potente.

insonne.

presente.

per gioco.
un gioco serissimo.
da bambini.

ma un gioco.

una vita bellissima.
per cui sono grata ogni giorno di più.

eppoi la sorpresa, la curiosità, lo stupore.

sono qui.
ora.
tornerò.
ancora e ancora.

(asangoham. punah, punah)

danzo

danzo sul mio cuore
nudo
ridendo
leggera
danzo al ritmo del mio respiro
vibrando
nella gioia
danzo nel silenzio
sul battito cadenzato
danzo per bisogno
danzo come un gioco
danzo seriamente
ascolto
e danzo
rido
e danzo
amo
e danzo

lascio che tutto scivoli
e fluisca
lascio che mi abbandoni
e ritorni
e nelle onde
e con le onde

danzo

BASILICATA COAST TO COAST, un bel film!

lunedì sera esco e vado al cinema con P.
ha 10 anni. per entrambi è un regalo stare un po’ insieme.
prima ci mangiamo una pizza. buonissima!
andiamo a vedere BASILICATA COAST TO COAST.


e ce la ridiamo!
è un film che commuove e fa sghignazzare.
con una fotografia e una colonna sonora bellissime.
attori bravi, che non se la tirano.
alcune scene esilaranti inserite in un contesto poetico e densissimo.

mi è piaciuto tantotantotanto.

un italia bella.
un’idea che vien voglia di copiare.

la voglio attraversare anch’io la BASILICATA COAST TO COAST!


senza radici non si vola

sono successe tante cose negli ultimi mesi.
cose inaspettate, positive, viste con un po’ di distanza.
ora ci sono ordine e chiarezza.
mi piace.
è finito un ciclo e ne è comiciato un altro.
io ho vissuto con intensità, emozione e dolore il passaggio.
sto ancora passando.
è un percorso che non finisce.

voglio ricordare la bellezza, la sorpresa e la gratitudine per questo cambiamento.

sono molto felice di avere radici salde e ben piantate,
sono fiera di volare con ali forti, che mi portano in alto,
in regioni celesti ancora inesplorate.

grazie di avermi accompagnata.

Protetto: Caro Babbo Compleanno, faccio una lista pubblica a cui si può accedere solo se si conosce il come si scrive il mio nome per intero, tutto minuscolo…

Il contenuto è protetto da password. Per visualizzarlo inserisci di seguito la password:

sto diventando grande. grazie di starmi vicino.

io non faccio proclami.
non ne sono sicura.
ma sento che un periodo si è concluso.
fluidamente.
com’è la vita, senza stacchi bruschi al nero, ma è finito.

e sono così felice.
e affaticata.
e stupita.

la mia vita è di nuovo bellissima e difficile, normale.
densa, frenetica, stimolante, stancante.
la mia vita.
il mio lavoro.
le mie giornate.

diventare grandi è una mazzata!
e alcune persone meravigliose mi stanno accompagnando in questo percorso.
a loro sono grata.
della compagnia.
della sopportazione.
del supporto pratico e dell’anima.
della simpatia.
di avermi asciugato le lacrime.
di aver riso con me.

non sono stata sola.
ne sono uscita io, ma tutto intorno ho avuto tanto bene.

e me lo ritrovo ora.
che ne riesco a godere.

ed è una figata!

grazie.

grazie.

grazie.


maggio: 2017
L M M G V S D
« Mar    
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031  

da dove leggete?

a

quello