primo giorno, G. in Corea

e così sei partito. la mia testa lo sapeva. ma il mio corpo, il mio cuore se ne è reso conto all’improvviso. sono corsa dalla suocera a prendere i bambini (dopo aver approfittato di un ottima cena) e li ho fatti dormire nel lettone. pessima idea. n. in mezzo si e ci  scopriva continuamente e tirava calci terribili. ora sta dormendo sul materassino accanto al lettone. il maschio alfa starà al tuo posto. rompe tanto. ma è comunque delizioso. ho corso 50 minuti. e alla fine ho fatto uno scatto. il mio primo. 50 metri, forse. ma è stata un sensazione stupenda. il mio corpo funzionava. e correva. velocissimo. come un meccanismo perfetto. dio, è stato bello. davvero. domani è lunedì. p. va a scuola con la nonna. io porto n. poi prendo le brioche e vado a lavorare. chiamami su skype.

mentre da te è giorno, io vado a dormire.

ti penso tanto a.

amodiovalerioverde

amodiovalerioverde

Annunci

0 Responses to “primo giorno, G. in Corea”



  1. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




gennaio: 2009
L M M G V S D
« Dic   Feb »
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031  

da dove leggete?

a

quello


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: